• Prima di tutto, pensa a contattarci prima di disdire per spiegarci i motivi e darci la possibilità di proporti una soluzione alternativa! Se proprio non puoi fare altrimenti…
  1. Invia il Modulo di Recesso a servizioclienti@iccom.it comunicando la data di decorrenza della disdetta (minimo 30 giorni dopo l’invio).
  2. Emetteremo la fattura finale calcolando gli eventuali conguagli e addebitando l’importo previsto.
  3. Dovrai saldare questa fattura entro il giorno di decorrenza della disdetta.
  4. Se non procederai al saldo entro tale data, addebiteremo gli importi relativi agli apparati in comodato d’uso e tutte le fatture emesse saranno da ritenersi da saldare.
  5. Se procederai al saldo, ti comunicheremo il nome e il riferimento della ditta da contattare per il recupero dell’antenna e le modalità per la spedizione degli altri apparati quali router e telefono (ricorda che la spedizione è a carico nostro, ma potrai comunque scegliere di consegnarli alla ditta che effettuerà il recupero dell’antenna).
  6. La ditta ti comunicherà tre possibili date per il ritiro dell’antenna e dovrai renderti disponibile per almeno una di queste.
  7. Se si renderà necessario l’utilizzo di autoscala, ponteggio e in presenza di qualsiasi eventuale costo extra per il recupero dell’antenna, l’onere spetta al cliente.
  8. Antenna e apparati saranno oggetto di un’analisi per verificare eventuali danneggiamenti che potrebbero causare l’addebito degli importi relativi.
  9. Attenzione: per danneggiamento intendiamo qualcosa che ne pregiudichi il funzionamento!
  10. Gli apparati, consegnati a mano o spediti, devono essere completi di imballaggio, alimentatore e ogni accessorio presente alla consegna da parte di Iccom